skip to Main Content

Cosa sono gli Ultrasuoni?

Gli ultrasuoni sono vibrazioni meccaniche impercettibili che producono effetti localizzati a carico delle strutture del corpo (ossa, muscoli, tendini, legamenti, etc.).

Le applicazioni principali sono il recupero post-traumatico di distorsioni, gli strappi e le infiammazioni.

Gli effetti terapeutici utili si riscontrano nella terapia del dolore, in traumatologia sportiva, nella riabilitazione in ortopedia e nei trattamenti anticellulite.

Le controindicazioni principali sono: pace-maker, gravidanza, tumori, osteoporosi intensa, vene varicose, genitali, ossa in crescita.

Come funziona l’ultrasuonoterapia

Con ultrasuonoterapia si intende una tecnica terapeutica che sfrutta l’azione delle onde sonore sul corpo, capaci di penetrare nei tessuti apportando benefici in diverse zone, in particolare a muscoli, articolazioni, tendini e hanno anche un effetto riduttivo nei confronti della cellulite.

Le onde sono comprese tra i 750 KHz ed i 3 MHz: ad un aumento di frequenza corrisponde una diminuzione della penetrazione. Possono essere emanate in modo continuo o attraverso pulsazioni.

Queste onde sonore hanno una frequenza molto alta per essere percepita dall’udito umano ma riescono a penetrare attraverso i tessuti del corpo ed effettuano un’azione chimica e termica capace di stimolare il tono muscolare e vascolare, oltre alla circolazione.

La terapia ad ultrasuoni: come si svolge una seduta?

La terapia viene eseguita grazie ad un apparecchio che viene collegato alla parte del corpo da trattare.

A questo proposito, per preparare la zona fisica viene spalmato uno strato di gel specifico.

In seguito viene regolato il trasduttore di cui è dotato l’apparecchio al fine di modificare la frequenza delle onde e quindi la loro penetrazione nel corpo.

Infine, si avvicina la testina alla pelle e si inizia la seduta.

Ogni seduta dura circa 10 minuti, poi, in base al problema, si possono fare dalle 6 alle 12 sedute.

Ultrasuonoterapia: indicazioni e controindicazioni

Questa terapia viene usata davanti a differenti disturbi di salute, ecco i più comuni:

Artriti e artrosi
Tendiniti
Contratture
Slogature
Distorsioni e strappi
Borsiti
Cellulite
Back To Top
Message Us on WhatsApp